Resto d'Italia

Dark Matter, Space 432, The Third Stone e Planck Time (featuring Stereocool): per Alvino cinque singoli in un colpo solo.

Passato, presente e futuro della musica elettronica si fondono con grande naturalezza in “Cosmunication”, “Dark Matter”, “Space 432”, “The Third Stone” e “Planck Time” (featuring Stereocool): i cinque singoli di Alvino che da sempre è proteso verso la ricerca e la sperimentazione. Tra un omaggio a pionieri quali Kraftwerk e Jean Michel Jarre, riferimenti a colonne sonore di telefilm e film di fantascienza, tracce concepite in diretta attraverso continue interazioni sui social, Alvino si concede momenti e sfumature talvolta solari, talvolta dark, consapevole che dopo il buio arriva sempre la luce e viceversa, in un ciclo continuo nel quale la musica non deve fermarsi mai.

 

I nuovi singoli di Alvino escono venerdì 28 ottobre sull’etichetta discografica Atrium, e sono disponibili in streaming su tutte le più importanti piattaforme digitali.

 

alvino ok Dark Matter, Space 432, The Third Stone e Planck Time (featuring Stereocool): per Alvino cinque singoli in un colpo solo.

 

Alvino trae costante ispirazione da artisti quali Deadmau5, Wolfgang Gartner, Daft Punk e Attlas. Eclettico, assai tecnico e perfezionista maniacale, ha remixato artisti quali Jovanotti, così come le sue produzioni sono uscite su Dim Mak, l’etichetta di Steve Aoki e Ultra Records. Nel 2014 è uscito il suo primo album “All Began With A Castle” ed è stato scelto per l’opening act del concerto dei Prodigy a Lucca. Tra il 2015 e il 2016 ha prodotto cinque brani in sequenza, tutti disponibili in free download.

 



Vuoi rimanere aggiornato sugli eventi e le manifestazioni? Iscriviti alla newsletter!

You may also like

Leggi anche…

Loading...