Veneto

– LIGABUE – Il Made in Italy Tour 2017 partirà da Jesolo. Ufficializzata la grande data zero, al Pala Arrex l’1 febbraio

Dopo gli straordinari sold out dei Capitani Coraggiosi, Baglioni e Morandi, e della meravigliosa Elisa lo scorso novembre, un altro grande tour, fra i più attesi della prossima stagione, partirà dal Pala Arrex di Jesolo. Stiamo parlano del ”Made in Italy Tour, il nuovo progetto live del grande Ligabue, al via da Jesolo il prossimo 1 febbraio 2017.

I biglietti per questo nuovo grande appuntamento, organizzato da F&P Group e Zenit srl, in collaborazione con il Comune di Jesolo e Jesolo Turismo, saranno in vendita a partire dalle 11.00 di domani, venerdì 23 dicembre, sul circuito Ticketone, info e punti autorizzati su www.ticketone.it
www.azalea.it.

Una grande opportunità per la città di Jesolo – ha commentato il sindaco Valerio Zoggia – dopo Baglioni, Morandi ed Elisa, un altro grandissimo artista ci ha scelto come punto di partenza per il proprio tour, fatto che garantirà a Jesolo un ottimo riscontro in termini di visibilità a livello nazionale e non solo”.

ligabue live   LIGABUE   Il Made in Italy Tour 2017 partirà da Jesolo. Ufficializzata la grande data zero, al Pala Arrex l1 febbraio

Prodotto da Luciano Luisi, con musiche, testi e arrangiamenti di Luciano Ligabue, l’album “Made in Italy”, anticipato in radio dai singoli “G Come Giungla” (certificato disco d’oro) e “Made in Italy” (in rotazione dall’11 novembre), è doppio disco di platinoa solo un mese dalla sua uscita (dopo essere già stato record di vendite dell’anno nella prima settimana). «È una dichiarazione d’amore “frustrato” verso il mio Paese raccontata attraverso la storia di un personaggio (Riko) – afferma Ligabue a proposito di “Made In Italy” – Si tratta di un vero e proprio concept album (il mio primo) ma è comunque composto di canzoni. Canzoni che godono di una vita propria ma che in quel contesto, tutte insieme, raccontano la storia di un antieroe». Insieme a Ligabue, in questo disco hanno suonato Luciano Luisi (tastiere, cori), Max Cottafavi (chitarre), Federico Poggipollini (chitarre elettriche, cori), Davide Pezzin (basso), Michael Urbano (batteria, percussioni), Massimo Greco (tromba e flicorno), Emiliano Vernizzi(sax tenore) e Corrado Terzi (sax baritono). Ideato e diretto da Paolo De Francesco e scritto da Paolo De Francesco con Era Ora e Ivana Gloria, è invece online il videoclip ufficiale della title-track “Made in Italy”. Nel video prodotto da Moltimedia, Ligabue arriva in un luogo che ricorda una stazione ferroviaria. Si sofferma davanti ad un poster che pubblicizza la possibilità di fare un’esperienza di un viaggio in un parco divertimenti chiamato Made in Italy. Dietro Ligabue arriva un treno. Ligabue ci sale e il treno parte. A quel punto il treno si trasforma in un trenino animato, passando tra le città che Ligabue canta nella canzone rappresentate sotto forma di giostre, attrazioni. Roma è un autoscontro, Napoli un carosello di tazze da caffè rotanti, Bologna un piccolo teatrino… il treno a sua volta, viaggia sui binari di un’improbabile montagna russa. Dal mondo colorato e animato esterno salgono sul treno due sposi e sul treno si fa festa come all’uscita di un vero matrimonio. Dopo un lungo giro durato tutta la notte e dopo aver toccato il mare, la montagna e anche lo spazio Ligabue decide di scendere e vivere in quel mondo. Si lancia dal treno, si trasforma in plastilina, cade nella sua auto se ne va guidando sorridente.

È invece disponibile in tutte le librerie “Scusate il Disordine” (Einaudi), la nuova raccolta di racconti di Ligabue. Tutte le info su: www.azalea.it



Vuoi rimanere aggiornato sugli eventi e le manifestazioni? Iscriviti alla newsletter!

You may also like

Leggi anche…

Loading...