Amnesia Milano, febbraio 2024: tutti i guest 

Dinamica ed emotiva, con un'attenzione particolare ai dettagli sonori ed alle strutture ritmiche: questa è l'Amnesia Milano, questa è la musica dei suoi guest di febbraio: AMÉMÉ e (sabato 3), Marco Carola e Leon (venerdì 9 a Vision), Pan-Pot e Richey V (sabato 10), , Olympe ed Alessio Pennati (sabato 17), Mathame, Jan Blomqvist, Brina Knauss e Lyke (venerdì 23 a Vision), Miss Monique e Jo (sabato 24). Quattro serate all'Amnesia, due (Vision) al Fabrique. Conosciamo meglio i dj in console nei prossimi sabati all'Amnesia.

sabato 3 febbraio: AMÉMÉ e Earthlife. Nato in Benin (Africa Occidentale) residente a Brooklyn, Hubert Ameme Sodoganji aka AMÉMÉ (nella foto di Nirvana) è un dj ed un produttore eclettico come pochi: i suoi set si distinguono per l'utilizzo di percussioni tribali e vocal spirituali ed oscillano tra deep e tech house. Le sue produzioni escono sia sulla sua label One Tribe Records sia su Armada, Crosstown Rebels e Insomnia Records, così come è infinito l'elenco dei festival dove ha suonato, dal Coachella al Tomorrowland.

sabato 10 febbraio: Pan-Pot e Richey V. Nel 2023 i dj e produttori tedeschi Tassilo Ippenberger e Thomas Benedix aka Pan-Pot hanno festeggiato i primi vent'anni del loro sodalizio artistico: il loro è un percorso iniziato nel 2003 ed emerso prepotentemente in tutto il mondo nel 2007, grazie al loro primo album “Pan-O-Rama”. Da allora un'ascesa costante e coerente, confermata una volta di più dal loro ultimo album “Forte” uscito lo scorso anno sulla loro etichetta discografica Second State Audio: il modo migliore per i Pan-Pot per raccontare la loro concezione della musica elettronica, sempre rispettosa del passato, sintonizzata sul presente e proiettata verso il futuro.

sabato 17 febbraio: Bergmann, Olympe ed Alessio Pennati. Dj e producer britannica, Henri Bergmann (nella foto) oscilla tra la house e la techno caratterizzandosi per un sound melodico e dal forte impatto emotivo. La Bergmann arriva all'Amnesia dopo un più che eccellente gennaio, che l'ha vista protagonista in particolare a Tulum per Afterlife, Core World e Zamna.

sabato 24 febbraio: Miss Monique e Jo. La dj e producer ucraina Miss Monique sa farsi sempre riconoscere per il suo sound che spazia tra progressive house, trance e techno che l'ha portata a suonare in festival del calibro di Tomorrowland ed Electric Daisy Carnival e ad essere resident all'Hï nella serata Future Rave, per tacere delle sue release per label quali Drumcode ed Armada. Miss Monique arriva all'Amnesia poco dopo l'uscita del suo nuovo singolo “Veleska” per la sua etichetta discografica Siona Records.

Previous Post
Next Post

Rispondi