Sea Star Festival arricchisce il suo programma

Sea Star, il festival che di fatto dà il via all', festeggia la sua quinta edizione i prossimi venerdì 19 e sabato 20 maggio 2023 ad , in Croazia. Un festival al quale sovraintende l'organizzazione di Exit e che si prospetta estremamente rinforzato grazie ad una serie di performance in cartellone che ne confermano lo status di paradiso della techno che negli anni la laguna di Stella Maris ha saputo guadagnarsi con pieno merito. 

La già annunciata e acclamata superstar Indira Paganotto sarà affiancata da ben tre incredibili b2b che porteranno la techno a dominare l'ATP Stadium! Uniranno le forze i magici dj ucraini Daria Kolosova e Etapp Kyle, i pionieri regionali Marko Nastić e Dejan Miličević e i talenti locali DJ Jock e Shipe sono pronti per arrivare alla Nautilus Arena, alla stessa stregua di dodici artisti che saranno protagonisti dello stage Electric Waves, guidato da Ilija Rudman e da Ian F.Together. Nomi che si aggiungono a quelli già annunciati: i giganti del punk elettronico The Prodigy, gli hitmaker Robin Schulz e Mahmut Orhan, Senida, Hiljson Mandel, Krankšvester e la crew formata da una serie di validissimi stelle trap locali. 

Con oltre dieci anni d'esperienza, la dj e producer Daria Kolosova è diventata molto in fretta un'artista di riferimento nel panorama ucraino della techno underground. Il suo percorso da dj è iniziato grazie al supporto di una dj alquanto rispettata come Nastia, con la quale ha condiviso set e release per la sua label NECHTO. Nel giro di poco tempo ha suonato nei club e nei festival più importanti del pianeta quali , Bassiani, Fabric, Awakenings e Amnesia, così come il suo set per HÖR Berlin ha avuto più di 2 milioni e mezzo di visualizzazioni su YouTube. Per la Kolosova si tratterà della sua prima volta a Sea Star e condividerà la console in modalità b2b con Etapp Kyle. 

Assai dedicato a perfezionare la sua tecnica ed il suo stile da dj, Etapp Kype è divenuto a sua volta uno dei nomi più in auge nella scena ucraina underground: l'incontro con Ben Klock a Berlino gli ha permesso di uscire con le sue produzioni su Klockworks, la label di Ben Klock medesimo, con il risultato di diventare uno tra nomi più in ascesa tra gli appartenenti alla nuova generazione della techno. Una reputazione in costante crescita, ulteriormente rafforzata dopo essere entrato nella Ostgut Booking (l'agenzia del Berghain), con l'EP uscito per Unterton e con il suo contributo alla compilation “Ostgut Ton | Zehn”, uscita in concomitanza con il 30esimo anniversario della label Ostgut Ton. 

Gli ultimi ticket early bird di Sea Star restano disponibili soltanto sino a venerdì 10 marzo, al prezzo di 45 € + booking fee, insieme ad una varietà di opzioni per soggiornare al meglio nei pressi del festival, ai VIP Gold tickets e agli Ultimate Experience VIP ticket; questi ultimi danno l'opportunità di accedere agli stage. L'offerta completa di Sea Star è disponibile sul sito del festival.

Previous Post
Next Post

Rispondi