Tecnologia

Verizon rilascia l’edizione 2017 del Data Breach Investigations Report

Verizon presenta l’edizione 2017 del Data Breach Investigations Report, riconosciuta universalmente come la più importante relazione annuale sulle violazioni dei dati in grado di offrire un panorama dettagliato nel mondo della cyber-security. Giunta ormai al decimo anno di pubblicazione, il report evidenzia come – nonostante i progressi tecnologici – le azioni di cyber-spionaggio e ransomware siano in decisa crescita.

 

Tra i principali dati emersi dall’indagine – che raccoglie il contribuito di 65 aziende e istituzioni e analizza 42.068 incidenti di sicurezza e 1.935 violazioni perpetrate in più di 84 Paesi – si segnala che:

 

· In generale, i tre settori in assoluto più colpiti dalle violazioni sono servizi finanziari (24%), sanità (15%) e pubblica amministrazione (12%);
· Sempre più frequenti gli attacchi ransomware: ad oggi, sono la quinta tipologia di malware più diffusa, con l’obiettivo di estorcere denaro alle proprie vittime;
· Nel 21% dei casi analizzati, il cyber-spionaggio mette in ginocchio il settore manifatturiero, la pubblica amministrazione e l’istruzione;
· Il phishing si dimostra ancora una volta una tecnica vincente: il 43% delle violazioni di dati hanno sfruttato questo metodo, sia in casi di cyberspionaggio che di attacchi a scopo pecuniario;
· Il pretexting è diventato una minaccia seria, soprattutto per i dipendenti del settore finanziario;
· Il 61% delle vittime prese in esame nel report sono state aziende con meno di 1.000 dipendenti.
· Le difese di base sono, ancora oggi, gravemente assenti in diverse organizzazioni;

 

Fig 28 Retail incidents Verizon rilascia ledizione 2017 del Data Breach Investigations Report Fig 1 Countries Verizon rilascia ledizione 2017 del Data Breach Investigations Report



Vuoi rimanere aggiornato sugli eventi e le manifestazioni? Iscriviti alla newsletter!

You may also like

Leggi anche…

Loading...