FESTIVAL DI MAJANO – Presentata la 63a edizione, star del programma Articolo 31, Salmo, Bregovic, Renga e Nek

L'estate del Friuli Venezia Giulia attende una nuova edizione, la numero 63, del Festival di Majano, rassegna musicale, culturale, gastronomica del comprensorio collinare, fra le manifestazioni più longeve e amate del nord est, che presenta oggi il calendario completo di questa edizione 2023.

Dal 21 luglio al 15 agosto a Majano si susseguiranno decine di eventi fra grandi concerti, happening gastronomici, mostre d'arte, premiazioni, incontri e tornei sportivi. Il programma completo della manifestazione è consultabile sul sito www.promajano.it. Il Festival di Majano è organizzato dalla Pro Majano, in collaborazione con la Regione Friuli Venezia GiuliaPromoTurismo FVG, il Comune di Majano, l'Associazione regionale tra le Pro Loco, la Comunità Collinare del Friuli, il Consorzio tra le Pro Loco della Comunità Collinare.

I grandi eventi rappresentano uno degli asset su cui la Regione ha scelto di puntare con convinzione per la promozione e la crescita del territorio in chiave turistica. Gli esempi più recenti – l'Adunata degli Alpini a Udine e il Giro d'Italia sul Monte Lussari – non sono stati altro che un'anticipazione di una ricca stagione estiva, che vedrà tutto il Friuli Venezia Giulia protagonista, con centinaia di eventi e appuntamenti, tanto che a luglio ci sarà una media di più concerti al giorno. In questo senso, il Festival di Majano rappresenta una delle manifestazioni più importanti del calendario estivo, nonché una delle più longeve. Giunto alla 63esima edizione, infatti, il Festival è una delle rassegne più amate e conosciute del Nordest e anche quest'anno è pronto a sorprendere con decine di artisti di fama nazionale e con il meglio della cultura e dell'enogastronomia locale. Un ringraziamento agli organizzatori, che hanno saputo mettere insieme una rassegna di primo livello, in grado ancora una volta di dar lustro al Friuli Collinare e non solo, richiamando turisti anche da fuori Regione”.

Sergio Emidio Bini – Assessore regionale alle Attività Produttive e Turismo

MUSICA E EVENTI LIVE

Musica da sempre grande protagonista della kermesse majanese con un programma di concerti di assoluto livello che proietta il Festival fra le rassegne più importanti di tutto il contesto nazionale. Primo fra gli appuntamenti di punta in ordine di tempo sarà il sabato 22 luglio quando sul main stage dell'area concerti salirà la star del rap italiano Salmo. Eclettico, anticonformista, provocatorio, l'artista sardo, con la sua incredibile energia, darà il là alla parata di stelle del festival. Secondo appuntamento è quello del giorno seguente,domenica 23 luglio, con lo spettacolo “Panariello vs Masini”, progetto che accomuna due grandi artisti, ognuno con la propria sensibilità, in uno show che è anche un incontro e una sfida fra battute e canzoni. Un altro duo, questa volta tutto pop, sarà live sabato 29 luglio, stiamo parlando di Renga e Nek, artisti che hanno segnato decenni di musica italiana, pronti a ripercorrere assieme sui palchi dell'estate i tanti successi delle loro meravigliose carriere. Martedì 8 agosto sarà la volta della notte balkan con l'icona mondiale di questo genere, Goran Bregovic e la sua Wedding and Funeral Band. Ad impreziosire l'evento l'opening act del trombettista Eusebio Martinelli e la Gipsy Orkestar. Concerto e tour fra i più attesi dell'intera estate italiana è quello della reunion degli Articolo 31J-Ax e Dj Jad, leggende viventi del rap italiano, capaci di segnare due decenni di musica e cultura underground del nostro paese, tornano assieme sul palco per la felicità di moltissimi fan che accorreranno a Majano venerdì 10 agosto per cantare e ballare canzoni che hanno segnato un'epoca. Evento tutto da ballare sarà poi quello del 14 agosto con il di Gabry Ponte, star della musica dance, già membro degli Eiffel 65 e ora dj e produttore discografico fra i più importanti della scena musicale contemporanea. I biglietti per questi appuntamenti sono in vendita sul circuito Ticketone, tutte le info su www.promajano.it .

Ma il Festival di Majano regala sempre anche tanta ottima musica da godere gratuitamente, sia sul main stage dell'Area Concerti, sia sul secondo palco di Piazza Italia. Evento molto atteso in questo senso è il live degli Ubermensh, quotatissimo tributo ai Rammstein, sabato 5 agosto sul palco principale. Ad aprire la serata ci sarà il progetto metal sinfonico AqvileA. Ulteriori eventi musicali a ingresso libero saranno poi le serate Maracaibo – Krepapelle d'Estate (4 agosto), Piterpan Impatto con Dj Matrix, special guest Rudeejay e Djs from Mars, (6 agosto). In Piazza Italia, in ogni serrata del festival la musica vedrà avvicendarsi Playa Desnuda (22 luglio), The Pellizzaris (23 luglio e 14 agosto),Mad Scramble (29 luglio), Los Locos e  Company in Action (30 luglio), Adele Experience Trubute (6 agosto), 88 Folli (8agosto), Rastafischio (10 agosto), Ostetrika Gamberini (11 agosto), Sasha Torrisi canta Battisti (12 agosto), Gem Boy (13 agosto), Galao (15 agosto).  

ARTE E CULTURA

Grazie all'impegno della commissione cultura della Pro Majano, il festival vedrà anche quest'anno un ricco calendario di eventi culturali. Non poteva mancare la cerimonia di conferimento del Premio Pro Majano, in programma giovedì 27 luglio alle 19.00 in Piazza Italia. Il riconoscimento, che ogni anno viene conferito a un simbolo dell'eccellenza friulana in Italia e nel mondo, verrà assegnato quest'anno a Edi Orioli, pilota campionissimo, quattro volte vincitore del Rally Dakar. A moderare la premiazione in Piazza Italia ci sarà il giornalista del Messaggero Veneto Antonio Simeoli, parteciperanno importanti ospiti del mondo dello sport e della cultura. Edi Orioli seguirà nell'albo d'oro del premio: Contrammiraglio Paolo Treu (2011), Dante Spinotti (2012), Giorgio Di Centa (2013), le Frecce Tricolori (2014), Chiara Cainero (2015), la Cineteca del Friuli (2016), Don Domenico Zanier (2017), Bruno Pizzul (2018), Don Alessio Geretti (2019), Pietro Pittaro (2020), Enzo Cainero (2021), Giannola Nonino (2022).  Due saranno poi le mostra visitabili a ingresso libero durante tutte le serrate del festival. Al Palazzo delle Associazioni di Via Zorutti verrà allestita l'esposizione fotografica UNPLI “In Volo”, realizzata dai fotografi friulani Fabio Pappalettera e Diego Petrussi, che con i loro droni hanno catturato immagini mozzafiato del territorio regionale. La mostra è in collaborazione con il Comitato Regionale del Friuli Venezia Giulia dell'Unione Nazionale Pro Loco d'Italia. Evento dedicato agli appassionati di modellismo e miniature invece sarà l'esposizione allestita in Via Ciro di Pers, organizzata da GAMS di Udine e GMSD di San Daniele, i gruppi più attivi della nostra regione in questo ambito. L'inizio del Festival vedrà anche l'uscita del nuovo numero unico per il 2023 della rivista Majano Nuova, che approfondirà tutte le iniziative culturali in corso di programmazione e le attività con le città gemellate con Majano, darà spazio alle eccellenze del comprensorio majanese e alle tante realtà associative del territorio.

, SPORT E TEMPO LIBERO

Enogastronomia e eccellenze del Friuli Venezia Giulia sempre protagoniste al Festival di Majano. Giovedì 3 agosto in Piazza Italia si rinnova l'appuntamento “Wineplugged”, con l'evento a tema “metodo classico friulano vs champagne”, degustazione guidata dei vini e dei piatti con l'enologo Stefano Trinco, gli chef Stefano Basello e Manuel Marchetti,Diana Candusso e l'abbinamento musicale dei Wineplugged. Evento divertente e colorato alla sua seconda edizione è la Holi Splash Run, pazza corsa di 5 km che prenderà il via dall'area concerti domenica 30 luglio alle 17.00. Diversi anche gli appuntamenti dedicati agli appassionati di motori. Grande ritorno al festival per Andrea Cavina, campione di free style motocross, che mostrerà ancora una volta il suo talento e il suo coraggio domenica 13 agosto con due spettacoli nell'Area Concerti (alle 17.00 e alle 20.00). Per quanto riguarda i raduni, domenica 30 luglio di scena il II° Raduno Fiat 500 in collaborazione con Fiat 500 Club Italia, venerdì 4 agosto ecco il IV° Raduno Vespa Festival in collaborazione con Vespa Club d'Italia – Udine e domenica 6 agosto sarà la volta dei trattori. Appuntamento atteso è anche quello di venerdì 4 agosto in Piazza Italia con la presentazione del libro “I miei colpi di testa”, dell'ex calciatore e commentatore sportivo Aldo Serena., modera il giornalista Edi Fabris. Restando in ambito sportivo, fra i tornei troviamo la Collinar League di calcio a 6, venerdì 28 e sabato 29 luglio e Il torneo di pallavolo Fest in Volleydomenica 23 luglio. Da segnalare anche il I° Torneo di Scacchi “Scacco al Festival”domenica 23 luglio e la Briscolissima di domenica 6 agosto. I tanti appuntamenti di gioco per bambini e la Dog Walking per gli amici a quattro zampe del 5 agosto completano un programma ricchissimo. In collaborazione con le sezioni AFDS di Susans e Majanodomenica 6 agosto, per tutta la mattinata, sarà presente al festival un'autoemoteca dove poter donare il sangue.

ENOGASTRONOMIA

Le eccellenze della gastronomia friulana, italiana e mitteleuropea sono da sempre un fiore all'occhiello del Festival di Majano. I visitatori potranno decidere di provare tre distinti menù in tre distinte aree tematiche. La Boutique della Brace, dove gustare lo strepitoso galletto allo spiedo, costa e salsiccia, e i Wurstel ripieni di formaggio arrotolati nella pancetta. Nella Cucina Centrale ecco la magnifica Wienerschnitzel con patate cucinata dagli “Amis di San Martin” e le proposte di Integraldo, cucina sana, naturale e gustosa adatta a ogni tipo di intolleranza. L'Angolo della bontà proporrà poi l'immancabile filetto del festival proposto in quattro squisite varianti, oltre all'elegante spazio enoteca, dove sorseggiare i vini delle migliori cantine del territorio e alla birreria dove godersi un buon boccale di birra a caduta. Immancabile sarà lo spazio gestito da Cucina di Carnia, dove assaporare il frico morbido o friabile, i cjarsons alle erbe e gli gnocchi allo speck e ricotta affumicata. Nel giardino centrale la possibilità di gustare la strepitosa costata con 40 giorni di frollatura, proposta dalla macelleria Zamolo. Diverse saranno le degustazioni mirate programmate: 22 e 23 luglio lumache con salsiccia in collaborazione con l'aziendaCheLumaca! di Colloredo di Monte Albano, 29 e 30 luglio calamari con l'ARCU di Urbignacco di Buja, 6 agosto la porchetta dell'Azienda Agricola Narduzzi, il 12, 13 e 14 agostopulled prok e burger di bufalo a cura del Bar Ristoro da Teresine. Per consultare la mappa del gusto e tutti i menù visitare il sito www.promajano.it.

PER MAGGIORI INFO:

PRO MAJANO tel. +39 0432 959060 – www.promajano.it –

Previous Post
Next Post

Rispondi