DOLCETTO O SCHERZETTO? IN JAZZ

Musica progressive e musica africanail 30 e 31 ottobre (con inizio alle ore 21.00) per due serate al fulmicotone presso la Sala Capitol di Pordenone grazie a Estensioni Jazz Club Diffuso della Slou Società Cooperativa.

Questa rassegna da più di cinque mesi ha già visto numerosi appuntamenti programmati in quattro regioni italiane (Emilia Romagna, Veneto, Friuli Venezia Giulia e Lombardia) e nasce proprio con l’intenzione di esplorare luoghi fisici ed ambienti musicali diversi. Estensioni Jazz Club Diffuso è realizzata con il sostegno del Ministero dei Beni Culturali – Programmazione attività di musica jazz.

Si partirà il 30 ottobre con Nostalgia Progressiva, ovvero Boris Savoldelli alla voce, Maurizio Brunod alla chitarra e Massimiliano Milesi al sax. I tre musicisti coinvolti in questo progetto hanno messo in musica il loro “acuto desiderio di tornare a vivere” in quell’Inghilterra di fine anni ’60 che ha dato vita allo straordinario periodo del prog-rock e della psichedelia, una stagione irripetibile e indimenticabile che ha segnato la musica, non solo di quel tempo, ma anche degli anni a venire. Non un semplice e sterile tributo al prog-rock in salsa jazz, ma una vera rilettura del tutto originale, come d’abitudine per questi musicisti, che parte da una formazione in trio certamente desueta e dove, in equilibrio tra suoni acustici ed elettrici/elettronici, tra citazioni melodiche “filologicamente corrette” ed avventurose improvvisazioni, i musicisti fanno rivivere le magiche atmosfere del prog di marca inglese attraverso un filtro del tutto nuovo, contemporaneo, sicuramente originale e coinvolgente.

Domenica 31 ottobre sarà invece la volta dello spettacolare show dei Maistah Aphrica: Original Bolombian Music. Come suona la musica africana per chi non è mai stato in Africa? Otto musicisti del Friuli Venezia Giulia danno la loro esplosiva risposta con un’energica miscela di forme e tecniche musicali legate al Continente Nero, o almeno così credono… Jazz funk a la Sun Ra, criolla afro colombiana, hard bop, poliritmie e melodie esotiche arricchite di suoni elettronici e di effetti dub. Grooves in tempi dispari per scatenare le danze accompagnati da melodie rituali di popolazioni immaginarie: come essere a una festa africana, senza essere mai stati in Africa. In apertura di serata (ore 20.00) set di Wattabass Afrobeat Society.

Tutti i concerti di Estensioni – Jazz Club Diffuso possono essere prenotati all’indirizzo email estensionijazzclub@gmail.com e la prevendita è su www.dice.fm : il costo è di € 12,00 per serata, abbonamento a € 20,00 più i diritti di prevendita.

Si ricorda che l’accesso agli spettacoli è consentito esclusivamente ai soggetti muniti di una delle certificazioni verdi COVID-19 (Green Pass)

Link: www.slou.it/estensioni-jazz-club-diffuso/

Apertura porte ore 20.00 – inizio concerto ore 21.00UFFICIO STAMPA www.slou.it

Previous Post
Next Post

Rispondi